clicca per info

Segui Redazione Online Network su Facebook


Rifiuti Ingombranti
RIFIUTI INGOMBRANTI
NUMERO VERDE

TORITTO - 800.036.459
(attivo lun-ven 9:00-12:00)

Home Notizie Ultime Bonus Biciclette del 60% per i 41 Comuni della Città Metropolitana di Bari; bonus anche su acquisto di monopattini, segway, hoverboard, monowheel e ogni altro piccolo veicolo elettrico

Condividi questa pagina con i tuoi amici

 

Bonus Biciclette del 60% per i 41 Comuni della Città Metropolitana di Bari; bonus anche su acquisto di monopattini, segway, hoverboard, monowheel e ogni altro piccolo veicolo elettrico

PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione Online Network    Mercoledì 20 Maggio 2020 11:24

In mattinata è stato pubblicato il "Decreto Rilancio" sulla Gazzetta Ufficiale: tra le varie iniziative, previsto anche un buono del 60% per l'acquisto di biciclette (anche a pedalata assistita) monopattini, segway, hoverboard, monowheel e ogni altro piccolo veicolo elettrico oltre ad un contributo per l'utilizzo dei servizi di sharing mobility che può essere utile alla causa di incentivare la mobilità sostenibile.

 
 

 

Come funziona

Il bonus potrà coprire fino al 60% della spesa d'acquisto entro un massimo di 500 euro, e spetta a tutti i cittadini che abbiano compiuto almeno 18 anni e che vivano nei comuni con popolazione superiore a 50mila abitanti, capoluoghi di provincia e Città Metropolitane come quella di Bari (con i suoi 41 Comuni: Acquaviva delle Fonti, Adelfia, Alberobello, Altamura, Bari, Binetto, Bitetto, Bitonto, Bitritto, Capurso, Casamassima, Cassano delle Murge, Castellana Grotte, Cellamare, Conversano, Corato, Gioia del Colle, Giovinazzo, Gravina in Puglia, Grumo Appula, Locorotondo, Modugno, Mola di Bari, Molfetta, Monopoli, Noci, Noicàttaro, Palo del Colle, Poggiorsini, Polignano a Mare, Putignano, Rutigliano, Ruvo di Puglia, Sammichele di Bari, Sannicandro di Bari, Santeramo in Colle, Terlizzi, Toritto, Triggiano, Turi, Valenzano).

Il bonus avrà efficacia retroattiva e potranno richiederlo tutti coloro che hanno fatto acquisti a partire dal 4 maggio. In alternativa, il buono potrà essere richiesto in forma digitale prima dell'acquisto, in via telematica, non appena sarà attiva l'applicazione web che in questi giorni sta preparando il Ministero dell'Ambiente.

 

Come richiedere il contributo

Sarà necessario, per richiedere il contributo, conservare il documento giustificativo di spesa e accedere con lo Spid (Sistema Pubblico di Identità Digitale) all'applicazione web non appena sarà pronta, cioè entro 60 giorni dalla pubblicazione del provvedimento sulla Gazzetta Ufficiale). Bisognerà inserire i propri dati, indicare il mezzo o il servizio da acquistare e la piattaforma genererà il buono spesa da consegnare ai fornitori autorizzati, insieme al saldo a proprio carico, per ritirare il bene o godere del servizio individuato. L'acquirente dovrà a questo punto pagare solo la differenza.

 

Fino a quando si potrà richiedere

Le disposizioni rimarranno in vigore fino al 31 dicembre 2020 (o all'esaurimento dei 120 milioni di euro stanziati per questo specifico capitolo), e il bonus potrà essere usato una sola volta per ogni cittadino.

 

 

 

 

 

 

 

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Torittonline.it" (clicca qui).

Share
Ultimo aggiornamento Mercoledì 20 Maggio 2020 11:35
 

DEMOIL CARBURANTI

demoil

REDAZIONE ON LINE

alt
alt

Gruppo Grumonline su Facebook

Gruppo Torittonline su Facebook

 

Community Login

L'iscrizione è GRATUITA!

I nostri visitatori

Oggi719
Ieri4069
Questa settimana719
Questo mese719
Torittonline.it